Pagamenti ed incassi estero in valuta cinese CNY

Le transazioni internazionali verso la Cina, eseguite con la moneta locale Rembimbi o Yuan – codice Banca d’Italia CNY - , possono essere effettuate esclusivamente ai soli fini commerciali:
- Operazioni commerciali import italiano dalla Cina (pagamenti a favore di tutte le imprese cinesi, tranne quelle presenti sulle Black List delle autorità locali);
- operazioni commerciali export italiano (incassi ed esportazioni italiane in Cina)

Sono pertanto escluse operazioni per rimesse emigranti, regalie e pagamenti della specie.

Al fine di disporre il pagamento, il Cliente è tenuto a :
- Avere la massima cura nello specificare in maniera completa ed esatta la denominazione e l’indirizzo del beneficiario, senza tralasciare abbreviazioni o punteggiature;
- specificare se si tratta di regolamento di merci/acquisto di beni ;
- specificare se si tratta di regolamento di servizi/acquisto di servizi .


L’accredito di bonifici a favore delle aziende cinesi è subordinato a:
– Verifica, da parte della banca cinese, che il beneficiario non sia inserito nelle Black list delle autorità cinesi;

– valutazione, da parte delle autorità cinesi, che il pagamento sia effettuato per operazioni di natura commerciale.


Qualora il beneficiario cinese non abbia i requisiti oggettivi oppure il pagamento non ottenga l’autorizzazione delle autorità locali, la somma sarà restituita dalla banca cinese, decurtata delle spese di messaggio in entrata nonché di ulteriori eventuali trattenute non quantificabili a priori da Credicoop.

Credicoop non risponde della tempistica necessaria all’accredito delle somme al beneficiario cinese, tenuto conto delle modalità di accredito sopra indicate.

Al momento è escluso l’utilizzo della valuta cinese CNY per il regolamento di lettere di credito (import ed export).


Le nostre Filiali rimangono a disposizione per eventuali ulteriori informazioni.


cernusco logo