1 2 3 4 5 6

La nostra storia

nostra-storia.JPG
LE ORIGINI

La banca di Credito Cooperativo di Cernusco sul Naviglio viene fondata nel 1989 ad opera di 1657 soci fondatori, aprendo gli sportelli al pubblico per la prima volta il 27 dicembre dello stesso anno.
L’istituto è parte del sistema delle Banche di Credito Cooperativo - Casse Rurali, oggi composto da 438 Istituti indipendenti ma fra loro collegati.  

LA TRASFORMAZIONE

Gli anni successivi la fondazione sono interessati da una serie di fusioni che permettono alla Banca di crescere, pur senza perdere le identità locali degli Istituti di Credito coinvolti nelle operazioni: ad essi è infatti concesso di mantenere accanto alla nuova denominazione acquisita anche quella precedente e di poter esprimere una propria rappresentanza nel Consiglio di Amministrazione ed in appositi comitati locali.
Accanto alle fusioni che portano la competenza territoriale nelle province di Lodi e Crema, oltre all’acquisizione di Cologno Monzese nata come BCC autoctona, la politica di sviluppo della Banca si è espressa negli anni anche attraverso l’apertura di nuove filiali: Vignate, Vimodrone, Cernusco-quartiere Tre Torri, Cinisello Balsamo, Melzo, Tavazzano con Villavesco, Settala, Cernusco-Ronco e Pioltello.
Negli anni successivi la banca ha riconsiderato la propria posizione sul territorio cedendo ad altre realtà cooperative le filiali presenti nelle provincie di Lodi e di Crema, oltre a Cinisello Balsamo, Tavazzano con Villavesco e Settala.
Credicoop si consolida così sul territorio di origine concentrando le proprie risorse, capacità ed attenzioni nei confronti della stessa base sociale che ci ha visti nascere.

LE PRIORITA'

Nel tempo, molte sono state le scelte di tipo commerciale e strategico che hanno incontrato il favore della clientela: dai servizi offerti attraverso le postazioni ad isola (privacy, attenzione globale, serenità operativa) alla politica di assoluta trasparenza nella comunicazione, alla proposta, primi in Italia, di gestioni patrimoniali in fondi. Tutto questo senza mai dimenticare che siamo una Banca del territorio: viviamo con i cittadini e siamo attenti alle esigenze delle comunità locali nelle quali operiamo, sosteniamo iniziative sportive, culturali, sociali per contribuire allo sviluppo ed alla integrazione delle persone e del territorio.

Oggi la Banca conta oltre 5.766 Soci ed opera con 9 filiali in un territorio di competenza esteso a 20 Comuni della provincia di Milano.