Prima pagina
30/04/2010
Assemblea dei Soci
Domenica 25 aprile presso il cinema teatro San Giuseppe di Brugherio, si è tenuta l’assemblea annuale dei Soci Credicoop Cernusco sul Naviglio. Erano presenti oltre 300 Soci, il Consiglio di Amministrazione della Banca, i membri del Collegio Sindacale, la Direzione Generale e, come graditissima ospite, il Presidente della Banca di Credito Cooperativo di Sesto San Giovanni, dott.ssa Maria Bonfanti, in rappresentanza della Federazione Lombarda delle BCC, ove ricopre il ruolo di Vice Presidente del Consiglio di Amministrazione.
Prima di aprire i lavori assembleari, il Presidente di Credicoop, Giuseppe MIlan, ha ceduto la parola alla dott.ssa Bonfanti la quale, oltre a portare i saluti della Federazione Lombarda, ha citato l’ottimo rapporto che intercorre tra la banca cernuschese e quella di Sesto San Giovanni, banche sovente promotrici di iniziative comuni, unitamente alla consorella di Carugate.
La dott.ssa Bonfanti si è poi complimentata per il risultato di bilancio conseguito da Credicoop nel corso del 2009, considerando come l’anno in esame sia stato causa, nell’ambito del movimento cooperativo lombardo, di una recessione media degli utili attorno al 58% rispetto al 2008; il risultato conseguito da Credicoop dimostra che la banca é stata amministrata con il criterio della sana e prudente gestione.
Il Presidente Giuseppe Milan ha aperto i lavori dell’Assemblea leggendo la relazione al bilancio d’esercizio che per il 2009 ha presentato un utile netto di 3.181.863 euro.
Il bilancio è stato approvato dai Soci, con notevole soddisfazione da parte degli Amministratori che hanno visto riconosciuto il loro operato.

Novità assoluta di questa Assemblea del ventennale è stato il Bilancio Sociale che il Presidente riassume all’aula definendolo come una naturale estensione del bilancio d’esercizio perché, mentre quest’ultimo racconta la banca in numeri, il primo trasforma i numeri in fatti ed eventi, riporta le attività di Credicoop nel campo del sociale, gli interventi per la comunità, i progetti.
Il Bilancio Sociale descrive gli eventi e le motivazioni che hanno dato vita alle cooperative del credito, movimento di persone che operano per le persone. Narra le origini della Cassa Rurale ed Artigiana di Cernusco sul Naviglio ed il suo divenire Banca Cooperativa; è un documento che descrive, attraverso la Carta dei Valori e della Coesione, il patto tra la banca ed il territorio e le regole che legano tra loro le Banche Cooperative. In esso si “parla” dei vantaggi che derivano dalla condizione dell’essere Socio. Vantaggi che si traducono in prodotti e servizi di qualità e a condizioni favorevoli, ma soprattutto consapevolezza di appartenere ad una cooperativa che opera per lo sviluppo di un intero territorio, dal quale è nata e nel quale reinveste.
Alla chiusura dei lavori il Presidente Giuseppe Milan ha dato appuntamento ai Soci per la mattinata di sabato 8 maggio, al teatro Agorà di Cernusco sul Naviglio ove, alle ore 10.00, Credicoop organizzerà un convegno sul tema del risparmio.