Prima pagina
25/01/2010
Il Credito Cooperativo per Haiti
In merito alle iniziative da più parti adottate a favore della popolazione haitiana, il Credito Cooperativo, al fine di non disperdere risorse, ha ritenuto di non promuovere un programma di raccolta fondi in autonomia, ma di appoggiare e convogliare le somme raccolte verso due enti già fortemente impegnati nella fase di soccorso a quella popolazione.
I soggetti individuati sono: “Agire Onlus” e “Fondazione Francesca Rava – N.H.P. Italia Onlus”

1. Agire Onlus: è l’Agenzia Italiana per la Risposta alle Emergenze, raggruppa alcune tra le più importanti organizzazioni non governative (Save the Children, Actionaid, Terre des Hommes). Organizzazioni che hanno unito i loro sforzi e le forze per sostenere in modo tempestivo le popolazioni colpite da calamità.

Il codice IBAN per versare un contributo è IT 47 U 05584 03208 000000005856, causale “Emergenza Haiti”.
Per consultazione è disponibile il sito www.agire.it  

2. Fondazione Francesca Rava – N.P.H. Onlus: costituitasi nel 2000 nell’ambito dell’organizzazione internazionale Nuestros Pequenos Hermanos (i nostri piccoli fratelli) è attiva soprattutto in Centro America per le iniziative a favore dei bambini abbandonati. La fondazione ha costruito un ospedale pediatrico ad Haiti.

Il codice IBAN per versare un contributo è IT 39 G 03062 34210 000000760000, causale “Terremoto Haiti”.
Per consultazione è disponibile il sito
www.nphitalia.org

Si rammenta che il contributo gode del beneficio della detraibilità, purché il versamento sia effettuato tramite banca, ufficio postale, carta di  debito, di credito e prepagata o assegno.