Prima pagina
20/01/2010
L’avvocato Azzi confermato alla guida di Federcasse
L’avvocato Alessandro Azzi, Presidente della Federazione Lombarda delle BCC, nonché Vice Presidente di ABI, è stato confermato alla guida di Federcasse per il triennio 2009-2012. Nel suo discorso di programma l’avvocato Azzi ha sottolineato come il Credito Cooperativo stia attraversando un periodo di particolare attenzione da parte dei media, del mondo finanziario e degli organismi di governo. Questa forte crescita di immagine è la migliore dimostrazione di quanto il modello BCC sia premiante, ma pone anche le banche cooperative di fronte a grandi responsabilità.

L’avvocato Azzi ha tracciato le principali linee di intervento indicando in sei punti il programma di lavoro del prossimo triennio:
- la definizione e la condivisione di una strategia che consenta alle singole BCC di proporsi, al momento della ripresa, come un sistema “coeso, coerente e competitivo”;
- il rafforzamento della cultura e dei presidi della mutualità;
- l’elaborazione di nuove strategie di sviluppo territoriale da parte di ogni singola BCC;
- l’individuazione di nuovi ed ulteriori strumenti di governance della rete, promuovendo il riconoscimento del Fondo di Garanzia Istituzionale;
- la definizione di strategie di rafforzamento patrimoniale per ogni singola BCC;
- l’elaborazione di una strategia per gestire il deterioramento della qualità del credito.

Oltre a questi sei filoni di impegno si deve operare sul rinnovamento delle normative, ma il tutto dovrà passare “attraverso un patto di lavoro condiviso dalle le componenti del Credito Cooperativo, all’insegna della trasparenza nelle relazioni e nell’organizzazione delle strutture e del governo del sistema.”