Prima pagina
29/09/2008
Chapter 11 e la vicenda Lehman Brothers
Il Chapter 11 è la procedura prevista dal capitolo 11 del Bankruptcy Code statunitense (equivalente alla nostra legge fallimentare), finalizzata alla soluzione della crisi dell'impresa attraverso un piano di riorganizzazione e molto simile al nostro concordato preventivo. Con il Chapter 11 si cerca di soddisfare le esigenze dei creditori, mantenendo contemporaneamente la conservazione dell’attività dell’impresa. Non si configura quindi con il fallimento della società. Durante questo tipo di procedura i beni rimangono in possesso del debitore e i creditori non possono avanzare pretese. Il piano dovrà essere approvato a maggioranza dai creditori e poi valutato e omologato dal Tribunale che, attraverso questa procedura, libera il debitore da tutti i debiti antecedenti. Gli obbligazionisti cesseranno di ricevere il pagamento delle cedole ed il rimborso del capitale. La loro misura sarà subordinata all’esito delle trattative che intercorreranno tra comitato dei creditori e società.