Prima pagina
29/09/2008
Il piano di salvataggio americano

Il Congresso americano ha predisposto un disegno di legge per il salvataggio delle banche. Si tratta dell’ “Emergency Economic Stabilization Act of 2008", proposta di legge che darebbe al Tesoro americano l'autorità di accedere immediatamente a 250 dei 700 miliardi previsti dal piano per la soluzione della crisi.

La principali caratteristiche sono:

  • una ripartizione dei fondi per il Tesoro attuabili in tempi diversi;
  • la creazione di un 'board' incaricato della supervisione del programma di salvataggio finanziario, di cui faranno parte i vertici di Fed e Sec, il direttore della Federal Home Finance Agency ed esponenti del Governo;
  • un divieto per i manager delle società che beneficiano del piano di accedere a buonuscite “d'oro” e permette al Tesoro, in alcuni i casi, di prendere il controllo delle società che attingono ai fondi del piano di salvataggio.
Il voto definitivo si presume avvenga entro la settimana.